PRIMA DI ACQUISTARE UNA STAMPANTE 3D

Se stai leggendo questo testo probabilmente stai pensando di acquistare una stampante 3d, o forse l'hai già acquistata?

In ogni caso, incontrerai molti nuovi termini e opinioni su cosa è giusto e cosa è sbagliato.

In 3Digital vendiamo stampanti e filamenti dal 2022. Durante questo periodo, abbiamo raccolto molte conoscenze dai nostri clienti e utilizzando noi stessi le stampanti. Se sei un vecchio utente, i suggerimenti e i trucchi che scriviamo qui non dovrebbero sorprenderti, ma se sei un nuovo utente, speriamo di poterti aiutare lungo il percorso.

Alcuni brevi consigli prima di acquistare:

Prova a capire quali sono le tue esigenze. Utilizzerai la stampante per un uso hobbistico o è pensata per essere una stampante professionale?

Da 3Digital troverai una vasta gamma di stampanti in tutte le fasce di prezzo. Tutto, dalle macchine convenienti per il primo utente alle stampanti avanzate con capacità industriale.

Come utente amatoriale, forse una stampante più economica è quella giusta per te?


"Avrei dovuto comprare una stampante migliore fin dall'inizio"

Di solito consigliamo ai nuovi clienti di acquistare una stampante economica per iniziare e di scoprire se fa per te. L’altra opzione è scegliere qualcosa di un po’ più avanzato e un passo avanti nella fascia di prezzo.

È molto comune che le persone comprino qualcosa “nel mezzo”, solo per scoprire pochi mesi dopo che vogliono qualcosa di ancora migliore.

Cosa stai stampando e a cosa servono le stampe? È per uso domestico e "cose ​​divertenti"? Quindi puoi concentrarti su una stampante entry-level che funzioni bene con PLA e PETG.
Da 3Digital puoi trovare molti PLA e PETG che soddisfano la maggior parte delle esigenze e funzionano perfettamente con la maggior parte delle stampanti.


"Che cosa? Il PLA è PLA, non importa dove lo trovo”

Sebbene un filamento si chiami PLA, potrebbero esserci enormi differenze. In commercio si trovano moltissimi filamenti “economici”. Non deve essere un filamento difettoso solo perché è economico, tutt'altro. Ma molti dei marchi più economici provengono spesso da fabbriche dove può essere difficile risalire alla provenienza della materia prima e l’ambiente per i lavoratori non è all’altezza.

Quasi tutta la materia prima proviene da alcuni grandi produttori nel mondo e viene poi venduta a un produttore di filamenti come pellet. Il produttore del filamento raffina i pellet in filamento.
Tutti i filamenti venduti tramite 3Digital provengono dai Paesi Bassi, Slovenia, dall'Italia e in alcuni casi dalla Cina (dove le fabbriche vengono controllate). Tutta la ricerca e sviluppo viene effettuata localmente ed è gestita da un team di 16 esperti in plastica.

Sono queste persone che creano tutte le nuove “ricette” che poi finiscono come filamento finito.

PrimaSELECT PLA e Tough PLA sono un eccellente esempio di come si prende una materia prima di altissima qualità e poi si aggiungono diversi miglioramenti per creare un prodotto nuovo e ancora migliore. Il PLA è normalmente molto fragile e si rompe facilmente. Grazie ad un “modificatore di impatto” aggiunto viene prodotto un PLA con caratteristiche totalmente diverse. Molto più resistente del normale PLA, ma altrettanto facile da stampare.

Volete saperne di più? Leggi la nostra guida ai filamenti

Oggigiorno le stampanti 3D per uso domestico si trovano in quasi tutte le fasce di prezzo, ma quelle comprese tra 200 e 800 euro sono le più popolari. In questa gamma ci sono molte stampanti diverse tra cui scegliere.

Tieni presente che le stampanti di questa gamma spesso vengono fornite come kit fai-da-te o parzialmente assemblate e che devi dedicarci un po' di tempo e impegno. Questo ovviamente non ha alcuna importanza se hai qualche interesse tecnico o sei abituato ad assemblare cose. Anche se non lo sei, ci saranno sempre istruzioni chiare su come assemblare la stampante.


"Non voglio dover effettuare molte impostazioni complicate"

Un altro aspetto da tenere a mente quando si sceglie una stampante dalla fascia più bassa della fascia di prezzo è che bisogna essere pronti ad “armeggiare” di più con le impostazioni per trovare quella migliore. Per alcuni questo è il fascino, per altri è semplicemente fastidioso.

Naturalmente ci sono delle eccezioni alla regola e Prima Creator P120 ne è un buon esempio. In questo caso puoi ottenere una stampante molto conveniente, pronta per l'uso più o meno appena tirata fuori dalla scatola. Il compromesso che si ottiene con una stampante come questa è che è un po' più piccola delle altre. Pensiamo che sia una buona cosa poiché questa è una "seconda stampante" perfetta quando arriva il momento e desideri passare a una stampante più grande.

Quando si sale nella fascia di prezzo fino a 800-3000 EURO, si ottiene una stampante molto più matura e più sviluppata. Potrebbe trattarsi di un modello nuovo di zecca di un noto produttore o di un modello più vecchio che è stato aggiornato da molti anni. FlashForge Creator Pro è una stampante che è stata nella nostra gamma per 5 anni ma è stata continuamente aggiornata ed era facile da modificare. La maggior parte delle stampanti ha una durata di vita molto più breve, quindi durare 5 anni è molto buono. Questo modello è stato ora sostituito con Creator Pro 2.

Con stampanti come questa devi ancora eseguire alcune impostazioni manualmente, ma tutto è molto più facile da capire e le stampanti vengono fornite preassemblate, pronte per l'uso. Le stampanti di questa gamma sono stampanti con cui puoi crescere e svilupparti.

Quando raggiungiamo i prezzi di 3000 e oltre ci sono grandi differenze rispetto alle stampanti più economiche. Queste stampanti sono spesso utilizzate da utenti esperti e per uso industriale di piccole e medie dimensioni. Le stampanti di questo gruppo spesso dispongono di uno o più estrusori da utilizzare con materiali diversi.

Non esitate a contattarci se avete bisogno di assistenza per scegliere la stampante giusta.


Indipendentemente dalla stampante che acquisti, ci sono alcune cose che puoi tenere a mente.


"Come faccio a sapere quali accessori devo procurarmi?"

  • Assicurarsi che la stampante disponga di un piano di costruzione riscaldato. Non è nulla di assoluto, ma rende tutto più semplice, soprattutto se si vogliono utilizzare altri tipi di filamento tranne. Se si desidera utilizzare ad esempio PETG o ABS, è necessario un piano di stampa riscaldato. La piastra di costruzione dovrebbe essere in grado di raggiungere temperature di 100°C. Controlla anche di avere un alimentatore in grado di gestire questi effetti.
  • Controlla che ci siano pezzi di ricambio e supporto disponibili. Ciò è particolarmente importante se acquisti una stampante da un sito Web dal quale normalmente non acquisti articoli.
  • Per la maggior parte delle stampanti sono inclusi dei pezzi di prova, a volte un'intera bobina. Tieni presente che i filamenti inclusi spesso sono di qualità inferiore rispetto a quelli che (probabilmente) acquisterai in futuro e che in molti casi non forniscono un quadro accurato del pieno potenziale della tua stampante.
    Ecco perché consigliamo sempre di acquistare 1-2 bobine insieme alla stampante. Allora avrai un buon punto di riferimento. Dai un'occhiata alla nostra guida ai filamenti qui
  • Per far sì che la tua stampa aderisca davvero al piano di costruzione, ti consigliamo di utilizzare un qualche tipo di adesivo, ad esempio PrimaFIX. Questo prodotto ti aiuterà con alcune cose diverse. PrimaFIX si attiva quando la piastra di costruzione raggiunge i 40°C e la stampa aderirà molto bene alla superficie di costruzione. Una volta terminata la stampa e lasciata raffreddare, l'adesivo si disattiverà e "rilascerà" la stampa.
  • È sempre utile avere un set extra di ugelli se l'ugello incluso dovesse ostruirsi (cosa che accade sempre nel peggior momento possibile). Nella maggior parte dei casi è possibile riparare l'ugello, ma è un'operazione lunga e molto fastidiosa. Gli ugelli di Prima Creator sono spesso di qualità superiore rispetto agli ugelli inclusi con la stampante. Sono disponibili per la maggior parte delle stampanti sul mercato e sono disponibili anche in diversi materiali. Se li acquisti in set da 4 sono anche molto convenienti. Se non sai quale ugello utilizzare con la tua stampante, contattaci e ti aiuteremo.
  • Un kit di pulizia non costa molto ma è un oggetto facile da dimenticare e molto utile quando ne hai bisogno.
Torna al blog