DJI Inspire 3- con Air Camera 8K Full Frame Zenmuse X9-8K -3Digital | Droni e Stampanti 3D

DJI Inspire 3- con Air Camera 8K Full Frame Zenmuse X9-8K

Dopo una lunga attesa, DJI ha finalmente annunciato il nuovo DJI Inspire 3. L’Inspire 2 è disponibile dal novembre 2016, ovvero da quasi 6,5 anni! Credo che molti possessori di Inspire 2 stessero iniziando a pensare che l’Inspire 3 non sarebbe mai arrivato, soprattutto perché le immagini trapelate di un possibile sostituto sono circolate per anni senza alcun annuncio in vista.

L’Inspire 3 è stato concepito come un drone di fascia alta che si colloca tra un Mavic 3 Cine e piattaforme dedicate più costose in grado di trasportare grandi cineprese digitali.

DJI dichiara che l’Inspire 3 è l’unico drone di livello cinematografico di DJI, che supporta sia il Waypoint Pro con RTK che il rilevamento omnidirezionale.

dji inspire 3

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

  • Telecamera 8K Full Frame Zenmuse X9
  • FPV notturno a 161° con FOV ultra ampio
  • Sistema di trasmissione e controllo O3 Pro
  • ecosistema Pro completo

Sebbene droni come il Mavic 3 Cine offrano risultati incredibili per le loro dimensioni e il loro prezzo, per molti operatori di droni seri l’impossibilità di cambiare gli obiettivi lo ha reso un po’ un cavallo di battaglia. Anche se non c’è nulla di sbagliato in un grandangolo, alcune delle riprese più dinamiche di un drone sono ottenute utilizzando obiettivi a focale fissa più lunghi. Sebbene gli obiettivi zoom di alcuni modelli della serie Mavic siano migliorati nel corso degli anni, dal punto di vista ottico non sono ancora all’altezza delle ottiche dedicate.

Diamo quindi un’occhiata più in dettaglio a ciò che l’Inspire 3 ha da offrire.

Fotocamera e sensore

dji inspire 3 fotocamera

L’Inspire 3 utilizza una telecamera full-frame Zenmuse X9 che DJI chiama X9-8K Air. Questa sembra essere essenzialmente molto simile alla telecamera che si trova nel kit combinato Ronin 4D 4-Axis Cinema Camera 8K di DJI. La Zenmuse X9 è dotata di un sensore full-frame da 35,4 Megapixel.

L’ultimo sistema di elaborazione delle immagini di DJI, CineCore 3.0, supporta la registrazione interna di video CinemaDNG fino a 8K/25fps e ProRes RAW 8K/75fps (il video di ripresa 8K/75fps richiede un formato full-frame 2.4:1 e Apple ProRes RAW in modalità S&Q). In modalità S&Q, X9-8K Air supporta la registrazione interna di video ProRes RAW full-frame fino a 4K/120fps senza ritaglio.

La fotocamera ha un doppio ISO nativo EI 800/4000 quando si registra in full frame fino a 29,97p. Il doppio ISO nativo passa a EI 320/1600 quando si riprende in full frame a velocità superiori a 29,97p. La gamma EI disponibile va da EI 200 a 12800 e l’Inspire 3 ha una gamma dinamica dichiarata di oltre 14 stop.

dji inspire 3 sensore

Sarebbe stato bello vedere un sistema di telecamere intercambiabili che permettesse di prendere il modulo dal Ronin 4D e metterlo sull’Inspire 3 o viceversa. È anche un po’ strano che la telecamera X9-8K Air non sia dotata di filtri ND integrati come il Ronin 4D. Ci deve essere un motivo per questo.

L’innesto dell’obiettivo DL dell’Inspire 3 supporta l’attuale selezione di obiettivi leggeri in fibra di carbonio da 16, 24, 35 e 50 mm di DJI. È possibile catturare in full-frame con tutti gli obiettivi DL tranne il 16 mm. Sono compatibili solo gli obiettivi DL 18 mm F2.8 ASPH, DL 24 mm F2.8 LS ASPH, DL 35 mm F2.8 LS ASPH e 50 mm F2.8 LS ASPH. Non è possibile montare altri obiettivi come nel caso del Ronin 4D.

Obiettivi come il DJI 17-28mm T3.0 ASPH PZ Lens (DL) avrebbero probabilmente funzionato bene sull’Inspire 3, ma ahimè non sembra essere compatibile. Il servomotore incorporato dello zoom avrebbe potuto essere controllato da terra, consentendo di realizzare scatti molto interessanti in combinazione con il movimento del drone. Immagino che il peso sia stato un problema per la non compatibilità di questo obiettivo.

L’X9-8K Air è inoltre compatibile con un obiettivo full-frame ultra-wide da 18 mm F2.8 e con un nuovo teleobiettivo realizzato appositamente per la cinematografia aerea 8K.

La Zenmuse X9, la fotocamera full-frame di DJI, utilizza un chip proprietario per l’elaborazione avanzata e il calcolo ad alte prestazioni. L’Inspire 3 utilizza il sistema CineCore 3.0 per supportare la registrazione interna di filmati Cinema DNG, ProRes RAW, ProRes 422 HQ e H.264. Per registrare in Cinema DNG o ProRes RAW è necessario acquistare una chiave di licenza aggiuntiva.

Il DJI Cinema Color System (DCCS) consente all’X9-8K Air di mantenere colori autentici che ridefiniscono l’aspetto della cinematografia aerea. Questo vale per le ambientazioni naturali e i paesaggi urbani, oltre a catturare con precisione i toni della pelle in diversi ambienti e condizioni di illuminazione. Il sistema DCCS consente di ottenere una corrispondenza cromatica senza sforzo tra l’X9-8K Air e le telecamere cinematografiche a terra, come il DJI Ronin 4D, offrendo uno stile cromatico coerente dall’aria alla terra per soddisfare le esigenze dei flussi di lavoro di post-editing delle produzioni cinematografiche.

Design

dji inspire 3 design

L’Inspire 3 è stato completamente riprogettato e presenta un corpo leggero e integrato con un telaio rigido, robusto e trasformabile.

L’Inspire 3 pesa circa 3.995 g (include la fotocamera cardanica, due batterie, l’obiettivo, il PROSSD e le eliche). Il peso massimo al decollo è di 4,31 kg.

La telecamera FPV, i sensori visivi, le antenne di posizionamento e lo slot per la scheda di memoria sono integrati nella cellula per un look minimalista e un’estetica industriale moderna.

Il design completamente avanzato supporta il nuovo Tilt Boost e le strutture Pan a 360°. Quando il carrello di atterraggio è abbassato, il gimbal supporta riprese senza ostacoli con un angolo di 80° verso l’alto.

Batteria e tempo di volo

L’Inspire 2 ha un peso al decollo di circa 4KG con una fotocamera collegata. Per alimentarlo sono necessarie due batterie agli ioni di litio e il tempo di volo è di soli 23 minuti (con una fotocamera X7). Se 23 minuti potevano andare bene nel 2016, non saranno sufficienti nel 2023.

dji inspire 3 batteria

Il tempo di volo dell’Inspire 3 con le sue nuove batterie doppie intelligenti TB51 sostituibili a caldo è di circa 28 minuti. 28 minuti non sono ancora molti, ma credo che la maggior parte delle persone sarà soddisfatta dei 5 minuti in più. Non credo che DJI avrebbe potuto allungare i tempi di volo se non avesse ridotto significativamente la capacità del carico utile. Il potente sistema di propulsione consente una velocità di volo fino a 94 km/h, una velocità di salita e discesa di 8 m/s e una velocità di immersione fino a 10 m/s.

Modalità intelligenti con sistema di volo di precisione ad alta mobilità

L’Inspire 3 integra la tecnologia di posizionamento RTK ad alta precisione, già utilizzata in settori come l’architettura e il rilievo, per offrire una precisione di livello centimetrico. L’RTK non solo rende il volo più stabile, ma anche la pianificazione delle rotte di volo più accurata, migliorando significativamente l’efficienza creativa.

Il sistema 3 GNSS integrato (GPS + Galileo + BeiDou) è alimentato da antenne RTK ceramiche a doppio strato e garantisce manovre di volo precise anche in ambienti difficili. Attivando la rete RTK o configurando una stazione mobile D-RTK 2, gli utenti possono ottenere un posizionamento estremamente preciso senza montare moduli aggiuntivi. Questi forniscono all’Inspire 3 anche l’orientamento interno, eliminando la necessità di calibrare la bussola nella maggior parte degli scenari.

Inoltre, questa funzione abilita la nuovissima funzione Waypoint Pro, che consente di pianificare le rotte di volo e le riprese con un’ampia gamma di impostazioni personalizzate. Che si tratti di riprese in solitaria o di una troupe professionale, Waypoint Pro è in grado di gestire anche le scene più complesse.

dji inspire 3

L’Inspire 3 offre le seguenti opzioni Waypoint Pro:

Rotte ripetibili: Questo permette ai piloti di avere il pieno controllo di rotte di volo ripetibili con precisione e di mantenere tutti i parametri preimpostati come l’altitudine, la velocità, l’angolo del gimbal e le impostazioni della telecamera. La ripetizione della stessa missione di volo consente ai cineoperatori di eseguire senza sforzo difficili riprese singole o di volare in momenti diversi nello stesso luogo per creare facilmente timelapse di lunga durata che catturano transizioni come il giorno alla notte o la stagione alla stagione.

3D Dolly: questa modalità può simulare una gru, una telecamera a cavo o un dolly, andando ben oltre i limiti di questi dispositivi. Questa funzione consente agli utenti di creare un percorso di movimento aereo in cui il pilota può muoversi avanti e indietro lungo il percorso con velocità regolabile e controllo completo della sospensione cardanica in base alle esigenze della ripresa. In questo modo, i complicati movimenti della telecamera di livello cinematografico diventano più facili ed efficienti e possono offrire effetti visivi migliori.

La nuova funzione Spotlight Pro si basa su potenti algoritmi di apprendimento automatico e offre ai piloti il riconoscimento e il tracciamento di un singolo oggetto, consentendo loro di concentrarsi interamente sul volo mentre la telecamera cardanica rimane automaticamente focalizzata sul soggetto. Ciò consente di effettuare riprese complesse, anche in modalità monopilota.

Il più avanzato sistema di rilevamento omnidirezionale mai realizzato prima d’ora

L’Inspire 3 è dotato di nove sensori visivi, che forniscono un robusto sistema di rilevamento omnidirezionale in grado di rilevare gli ostacoli in tutte le direzioni e di fornire una protezione completa per il volo.

Inoltre, l’Inspire 3 dispone di una nuova funzione personalizzabile per garantire una maggiore sicurezza di volo e una maggiore libertà creativa. Il rilevamento degli ostacoli orizzontali, verso l’alto e verso il basso può essere abilitato o disabilitato in modo indipendente e il raggio di allerta degli ostacoli può essere impostato manualmente per adattarsi a diversi scenari.

Quando l’evitamento attivo è disattivato, gli utenti possono comunque visualizzare in tempo reale la distanza da un ostacolo sul display di navigazione e ricevere un avviso sonoro quando un ostacolo si trova entro un intervallo prestabilito, senza che il velivolo esegua un movimento di evitamento automatico. Ciò offre nuove possibilità ai team aerei professionali che desiderano ottenere un linguaggio di ripresa più complesso.

FPV a visione notturna ultra-ampia

fpv

L’Inspire 3 offre un nuovissimo obiettivo FPV ultra-grandangolare da 161° FOV con un sensore per la visione notturna da 1/1,8 pollici con pixel da 3μm e un feed live fino a 1080p/60fps che garantisce una visione chiara, stabilizzata e a bassissima latenza per la consapevolezza della situazione e una maggiore sicurezza di volo, di giorno e di notte.

Sincronizzazione del timecode multi-camera

Attraverso la porta da 3,5 mm del velivolo, è possibile sincronizzare il timecode tra le apparecchiature in volo e a terra. Quando si ha a che fare con abbondanti riprese provenienti da più telecamere, la sincronizzazione del timecode rende il processo di editing molto più semplice ed efficiente.

Trasmissione O3 Pro

Con un salto generazionale in termini di distanza di trasmissione, latenza e stabilità complessiva rispetto al suo predecessore, la nuova trasmissione O3 Pro dell’Inspire 3 consente una portata di trasmissione fino a 15 km con un solo controller e fino a 12 km in modalità a doppio controllo. Il live feed affidabile e di alta qualità fino a 1080p/60fps ha una latenza bassissima, pari a 90 ms. Per la prima volta, sono supportati anche i feed live 4K/30fps con una portata di trasmissione ridotta a 5 km per soddisfare l’esigenza di un output ultra-HD e di livestreaming sul set.

inspire 3

Con la modalità di doppio controllo migliorata, due controller remoti possono ora ricevere collegamenti di trasmissione e controllo dal drone in modo indipendente, in modo che il pilota e l’operatore del gimbal possano trovarsi in posizioni diverse sul set.

L’Inspire 3 è dotato di DJI RC Plus con schermo da 7 pollici a 1.200 nit ad alta luminosità per operare anche in condizioni di forte luce solare. La batteria interna garantisce un’autonomia di 3,3 ore e di 6 ore con una batteria esterna WB37 sostituibile a caldo. Dispone inoltre di una porta HDMI e di pulsanti e ghiere personalizzabili sulla parte anteriore, posteriore e superiore, che consentono un funzionamento rapido e intuitivo. L’applicazione DJI Pilot 2 installata per Inspire offre agli utenti un tempo di avvio rapido e un’interfaccia utente intuitiva con funzioni facilmente accessibili come il sistema di gestione della salute integrato.

L’Inspire 3 non è certamente destinato agli utenti occasionali di droni. Si tratta di un drone destinato principalmente ai proprietari/operatori di fascia alta e alle aziende che offrono servizi di drone.

L’Inspire 3 è disponibile in pre ordine su dji-store.it e nei DJI Store di Roma e Milano e dovrebbe essere disponibile a fine maggio.

La combinazione comprende il velivolo DJI Inspire 3, la videocamera gimbal Zenmuse X9-8K Air, il controller remoto RC Plus, la batteria intelligente TB51 6x, l’hub di ricarica, l’unità PROSSD 1TB, la valigia trolley, 3 eliche pieghevoli a sgancio rapido (coppia), la scatola per il trasporto dell’obiettivo, la cinghia RC Plus e altro ancora.

Torna al blog